Questione del pene che voleva sentirsi chiamare vagina.

Descrizione del tuo primo forum.

Moderatore: Lord Phobos

Regole del forum
Queste sono le regole di questo forum.
Le regole non esistono.
Le sto scrivendo solamente per testare i colori di questo box.
Siete cortesemente pregati di fare LO SCHIFO PIU' ASSOLUTO, stupitemi, il peggio del peggio, minacciate, bestemmiate, sclerate, doxxate redacted, fate il cazzo che volete, voglio LA MERDA TOTALE, tanto poi si cancella tutto.
Rispondi
Messaggio
Autore
Avatar utente
MARGIO
Pezzi d'Oro: 214,80 Pezzi d'Oro
Messaggi: 110
Iscritto il: 06/05/2024, 20:03
Karma: 12

Questione del pene che voleva sentirsi chiamare vagina.

#1 Messaggio da MARGIO »

Rompiamo gli indugi e diciamoci la verità.

Stringi stringi.

Se siamo arrivati all'esilio è perchè non si è mai dato troppo peso alla crociata di chi ha deciso che la tutela della suscettibilità di certe categorie DEVE andare oltre la libertà di parola individuale.

Giusto per tastare il terreno, è una causa che ancora vi sentite di supportare?

Ovviamente la causa è quella in italico non quella del title (lo specifico metti caso Pitone si sia già iscritto)
Avatar utente
Lord Phobos
Amministratore
Pezzi d'Oro: 60,70 Pezzi d'Oro
Messaggi: 285
Iscritto il: 21/04/2024, 21:24
Karma: 20

Re: Questione del pene che voleva sentirsi chiamare vagina.

#2 Messaggio da Lord Phobos »

Per educazione e quieto vivere, e visto che non mi costa un cazzo, pure se un cristone con le spalle da armadio e i baffoni neri mi dice che preferisce essere chiamato "Marisa", la chiamo Marisa.
Tutto lì.

Per i bagni, io sposo il pensiero Crucianiano di abolire del tutto i bagni maschi/femmine. Ci sono stanzini, entri, chiudi, evacui. Nella mia azienda ce ne sono già così e nessuno si lamenta.
Avatar utente
MARGIO
Pezzi d'Oro: 214,80 Pezzi d'Oro
Messaggi: 110
Iscritto il: 06/05/2024, 20:03
Karma: 12

Re: Questione del pene che voleva sentirsi chiamare vagina.

#3 Messaggio da MARGIO »

MARGIO ha scritto: 07/05/2024, 21:00 Ovviamente la causa è quella in italico non quella del title (lo specifico metti caso Pitone si sia già iscritto)
Non si distingue l'italico, per quello si chiedeva un font più visibile. :ahsisi:

Comunque non mi interessa come chiami i portatori sani di pene, la questione è un'altra.



Aspè te lo virgoletto così si capisce.

"la tutela della suscettibilità di certe categorie DEVE andare oltre la libertà di parola individuale."

Alla luce di quanto accaduto e degli abusi subiti, col senno di poi, sareste ancora disposti a lasciar correre?
Ultima modifica di MARGIO il 07/05/2024, 21:40, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Lord Phobos
Amministratore
Pezzi d'Oro: 60,70 Pezzi d'Oro
Messaggi: 285
Iscritto il: 21/04/2024, 21:24
Karma: 20

Re: Questione del pene che voleva sentirsi chiamare vagina.

#4 Messaggio da Lord Phobos »

Allora sono pitonato e non ho capito un cazzo della domanda.

Se è che il forum di NGI sia moderato alla maniera degli handicappati e che niymiae abbia "educato" una mandria di rincoglioniti non ci piove, è uno dei motivi per il quale mi faccio sta sbatta.
Avatar utente
Hasky
Pezzi d'Oro: 3,40 Pezzi d'Oro
Messaggi: 42
Iscritto il: 07/05/2024, 19:04
Karma: 3

Re: Questione del pene che voleva sentirsi chiamare vagina.

#5 Messaggio da Hasky »

MARGIO ha scritto: 07/05/2024, 21:00 la tutela della suscettibilità di certe categorie DEVE andare oltre la libertà di parola individuale.
No, non può e non deve, è come il dare del lei alle forze dell'ordine: loro devono fare del loro meglio per meritarselo, io posso scegliere se farlo o meno.
Ma dev'essere una scelta.

E comunque pronomi, cessi e competizioni sportive sono questioni di una pochezza disarmante, a me preoccupa l'uso quantomeno artistico del termine "genocidio":

persona 1: ho perso la mia famiglia ed i miei amici nei campi di sterminio nazisti, è stato un genocidio
persona 2: gli Hutu iniziarono ad importare machete per ammazzare i Tutsi al posto delle pistole, era più economico; fu un genocidio
persona 3: oggi il barista nel rivolgersi a me ha usato i pronomi sbagliati

:dunno:
Vivo la mia vita 82 secondi alla volta.
Raga, sputavano fuoco! E scrivevano le nazistate!
Avatar utente
MARGIO
Pezzi d'Oro: 214,80 Pezzi d'Oro
Messaggi: 110
Iscritto il: 06/05/2024, 20:03
Karma: 12

Re: Questione del pene che voleva sentirsi chiamare vagina.

#6 Messaggio da MARGIO »

Forse è pure sbagliato il termine "supportare", non credo ci fosse nessuno in Manicomio pronto a supportare una tale linea di condotta.

Giustificare, ecco in Manicomio ho visto giustificare certe scelte, solitamente con un "Ma si, ma che ti frega?"

...più raramente con un "Si, accetto di moderare questo forum farsa alle condizioni che mi sono state imposte".

Il secondo me lo spiego meno del primo.
Avatar utente
MARGIO
Pezzi d'Oro: 214,80 Pezzi d'Oro
Messaggi: 110
Iscritto il: 06/05/2024, 20:03
Karma: 12

Re: Questione del pene che voleva sentirsi chiamare vagina.

#7 Messaggio da MARGIO »

(esprimersi senza smiles è un dito al culo)
Avatar utente
Lord Phobos
Amministratore
Pezzi d'Oro: 60,70 Pezzi d'Oro
Messaggi: 285
Iscritto il: 21/04/2024, 21:24
Karma: 20

Re: Questione del pene che voleva sentirsi chiamare vagina.

#8 Messaggio da Lord Phobos »

Eh lo so, li metto come ultima cosa, aggiungerli ora è futile, poi cancello tutto il database.
Phyton
Pezzi d'Oro: 0,00 Pezzi d'Oro
Messaggi: 5
Iscritto il: 07/05/2024, 7:15
Karma: 0

Re: Questione del pene che voleva sentirsi chiamare vagina.

#9 Messaggio da Phyton »

MARGIO ha scritto: 07/05/2024, 21:00 Rompiamo gli indugi e diciamoci la verità.

Stringi stringi.

Se siamo arrivati all'esilio è perchè non si è mai dato troppo peso alla crociata di chi ha deciso che la tutela della suscettibilità di certe categorie DEVE andare oltre la libertà di parola individuale.

Giusto per tastare il terreno, è una causa che ancora vi sentite di supportare?

Ovviamente la causa è quella in italico non quella del title (lo specifico metti caso Pitone si sia già iscritto)
eh?
qund
Pezzi d'Oro: 0,00 Pezzi d'Oro
Messaggi: 1
Iscritto il: 07/05/2024, 19:35
Karma: 0

Re: Questione del pene che voleva sentirsi chiamare vagina.

#10 Messaggio da qund »

Stringi stringi il culo è lo strumento più inclusivo. Ce l'hanno tutti e tutti ci possono fare le stesse cose.
Abolirei chimicamente ogni organo sessuale dalle persone in favore del culo.

Per la procreazione lascerei fare alla biotecnologia che se voglio un figlio con 4 mani che mi possa aiutare velocemente nelle faccende di casa o due figli siamesi così risparmio sul cibo, sono libero di averli
Rispondi